Primi passi nella V edizione del Los Angeles Web Fest

Giorno di apertura del Los Angeles Web Fest. Siamo al quinto anniversario del più vecchio festival dedicato alle web serie. Si, sono passati solo cinque anni, ma ormai parliamo di un gigante nel mondo dei prodotti seriali webnativi. Partita da Roma con Maximiliano Gigliucci (Direttore Generale del Roma Web Fest), e con Cristina Priarone (Direttore generale della Roma e Lazio Film Commission), ieri 26 Marzo, ero molto curiosa di vedere cosa accadesse in America, quanto fosse diverso il loro festival rispetto al Roma Web Fest, quante star avrei incontrato, quante web serie avrei apprezzato e magari cercato di portare in Italia, ma ancora più banalmente ero emozionata all’idea che un’intuizione nata due anni fa a Roma, ci avesse portati dall’altra parte del mondo…

Sembrerà assurdo, ma è stato un po’ come rivivere la nascita di una nuova Hollywood, una piccola industria di immagini in movimento che un giorno, forse, potrebbe portare a posizionare una grande scritta su qualche collina del mondo accanto agli Studios in cui si realizzano le web serie più belle e cliccate della storia. Tornando alla realtà, quello che ho vissuto è stata una serata piena di allegria, creatività ed entusiasmo, cose che è importante respirare in momenti di crisi come quelli che stiamo vivendo. Il festival si è svolto all’ interno del Radisson Lax di Los Angeles, che si trova nei pressi dell’aeroporto. Erano presenti i Direttori Artistici dei web fest di Marsiglia, Melbourne e Londra. Abbiamo avuto modo di conoscere i rappresentanti di molte case di produzione americane, come la Twenty Century Fox, che qui in America di dedicano anche allo sviluppo di web serie. All’ingresso della sala in cui veniva servita la cena di gala, fotografi e tv riprendevano i protagonisti della rete davanti al Backdrop del LA Web Fest. A conclusione della cena Michael Ayawke (Fondatore del LA Web Fest) ha intervistato Larry Namer (Direttore Generale di E! entertainement), che ha divertito tutti con un sano sarcasmo sui dinosauri del cinema che non vogliono accettare la possibilità di collaborare con un mondo che è fatto di nuovi linguaggi e che può, invece, essere la vera linfa per il cinema della grande sala. All’interno del Radisson Lax, molti spazi erano allestiti e pronti per trasmettere anche a mezzanotte e ovviamente nei prossimi giorni, web serie di ogni genere e nazionalità. Ora stanno per iniziare le prime proiezioni di questo secondo giorno e mi avvio con macchina fotografica e telecamera a curiosare per la nostra rubrica!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...