da Pagina99: “Wigs, il futuro è delle web series”.

Pubblichiamo un recente articolo di Valerio De Simone uscito per Pagina99, in cui si parla di Wigs, il webchannel acquisito dal gruppo di Rupert Murdoch per rilanciare Fox.com e Hulu.com con nuovi contenuti pensati per il web. Un segnale, questo, che, come ben coglie De Simone, dimostra come i prodotti realizzati per la rete, in primis le web series, sono entrati nella fase adulta.

Le caratteristiche pricipali dei prodotti Wigs? Sono diverse: la brevità delle puntate (intorno agli 8 minuti) pensate per coprire pause lavoro, momenti morti durante le routine quotidiane; occuparsi di tematiche “scomode” e poco trattate a livello “mainstream”; la scelta prgrammatica di privilegiare punti di vista alternativi, come quello femminile; la preseneza di serie, ma anche di short e doc, ideate da personalità di spicco dell’entertainment made in U.S.A.

Per leggere l’articolo cliccate sul LINK.

Buona lettura!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...