The 19 Million Project: come raccontare la crisi dei migranti con contenuti multimediali

Si chiude il 13 novembre a Roma l’iniziativa partita da Chicas Poderosas, associazione che si occupa di sviluppare le competenze digitali delle giornaliste dell’America Latina, e CILD (Coalizione Italiana Diritti Civili) con le partnership di Univision e Fusion, che ha riunito più di 100 attivisti dei diritti umani, giornalisti e professionisti dei media per lavorare insieme e creare contenuti multimediali che possano raccontare e superare la narrativa distorta che circonda il racconto della crisi dei migranti, per costruirne una nuova più potente ed efficace.

 I risultati dell’Hackaton saranno mappe interattive, mini-documentari, articoli e cercheranno di rispondere a diverse domande, quali:

Quali sono le cause della crisi? Come possono – e come dovrebbero – rispondere gli attori principali? Chi sta dando l’esempio? Quali sono le principali barriere? 19 milioni è il numero di rifugiati che nel 2014 hanno lasciato il proprio Paese per fuggire da guerre, persecuzioni e fame.

Al progetto hanno aderito, tra gli altri, Google News Lab, Global Editors Network, Berkeley AMI.

Per maggiori informazioni, cliccate il seguente LINK.

Ornella Costanzo

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...