La seconda edizione del Sicily Web Fest: webserie e percorsi in Realtà Aumentata

Manca meno di una settimana alla seconda edizione del Sicily Web Fest, che si terrà a Ustica (Palermo) dal 26 al 28 Agosto, e noi di EmergingSeries siamo davvero contenti di aver rinnovato la nostra collaborazione con il Festival creato e organizzato da Riccardo Cannella e Cinnamon, la sua casa di produzione. Le webserie in concorso sono 89 e provengono da 15 paesi differenti: un’importante spinta verso il confronto con le realtà nazionali e, soprattutto, internazionali; un’occasione per avviare un sano confronto con le tendenze in atto e le logiche produttive in atto in altri paesi. Rispetto alla scorsa edizione troviamo alcune conferme e delle novità.

Innanzitutto, anche quest’anno le giornate saranno scandite da presentazioni, panel e incontri sulle webserie, organizzate da Cristiano Bolla, Chiara Bressa (World Wide Webseries), Joel Bassaget (Webseries Mag), Mirko Lino e Giusy Mandalà (EmergingSeries). Si tratta di momenti, ritagliati a partire dal pomeriggio, dove si proverà a fare il punto sullo scenario attuale, i modelli di produzione, il mercato, soprattutto in riferimento alle innovazioni tecnologiche che permettono fruizioni interattive e partecipative sempre più coinvolgenti. Non mancherà la serata delle presentazioni delle webserie in concorso, che permetterà al pubblico del fest di conoscere alcune delle serie in gara e di dialogare con i loro autori, come in sorta di pitch.

La serata finale di domenica sarà condotta dai Sansoni, i cui video sono diventati virali sui social network con ottimi numeri di visualizzazioni. E quest’anno, tra i riconoscimenti si aggiunge anche il Premio del Pubblico: questi avrà l’opportunità di esprimere la propria preferenza, votando una webserie tra quelle presentate la sera precedente.

Chiudiamo questa breve presentazione della nuova edizione del Sicily Web Fest, ricordando che quest’anno Ustica diventa un’isola in Augmented Reality. Il collettivo di live cinema Komplex (Paolo Bigazzi Alderigi, Mariano Equizzi, Luca Liggio) in collaborazione con il festival ed EmergingSeries ha realizzato U – A Pitagoric Drift in the Mediterranean Sea, un percorso dell’isola di Ustica in Realtà Aumentata. Basta scaricare l’app Aurasma sul proprio smartphone o tablet e cercare i marker disseminati sul territorio, per fruire un’esperienza visiva che tramite una rete di video online mescola spazi reali e virtuali.

…Cos’altro? Seguiteci! vi racconteremo da vicino l’esperienza aumentata di Komplex e la nuova edizione del Sicily Web Fest.

Stay Tuned!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...