Snapchat travolge Twitter e non si ferma qui

Nessuno se lo sarebbe aspettato, ebbene è accaduto e tutto questo grazie (perlopiù) al mondo degli adolescenti: Snapchat supera Twitter. Proprio così, secondo le stime di Bloomberg, mentre Twitter conta circa 136 milioni di utenti attivi giornalmente, Snapchat conta 150 milioni; e questi sono soltanto dati in crescita per il social network delle “foto che si distruggono dopo pochi secondi e delle modifiche dei selfie con decine di filtri animati”, a discapito invece del social stimato fino a qualche milione fa al secondo posto dopo Facebook come piattaforma più popolare.

Nello scorso anno il ricavato di Snapchat ammontava a 59 milioni di dollari. Ebbene, questi, sono giorni di successo per l’ideatore Evan Spiegel, il quale racconta abbia avuto l’idea di quest’app mentre ascoltava un suo amico che, pentito di aver inviato una foto online, esclamava “sarebbe bello creare un’app che manda foto e messaggi che scompaiono!”. A giustificare questi dati e questi numeri, ci pensa Jack Dorsey, uno dei fondatori del social network dei cinguettii, asserendo la facilità e la modernità della messaggistica istantanea proposta da Snapchat a sfavore della cornice di Twitter, la quale potrebbe risultare più confusa, noiosa ed alienante. E’ certo che Twitter non si arrende e punta a riprendersi la sua “posizione”; infatti oltre al recente aggiornamento che concede più spazio di scrittura agli utenti (rompendo il limite dei 140 caratteri) la squadra dai colori bianco e blu, è al lavoro per progettare nuove soluzioni e idee al fine di riportare gli utenti, anzi molti più utenti sulla piattaforma.

Dall’altra parte la squadra di Evan Spiegel, non si accontenta dei 150 milioni di utenti attivi giornalmente, e comunica che saranno in arrivo a breve aggiornamenti al layout e alla sezione dell’homepage, che la vedranno molto simile a quella di Instagram. Dunque sembra proprio che Snapchat sia il social del momento, se non addirittura (senza esagerare) il social del futuro (basta pensare al crescente possesso di smartphone nelle mani degli adolescenti) dato che si parla di 310 milioni di utenti attivi al mese, e viste le continue funzionalità e caratteristiche accattivanti che l’app sforna molto spesso si profetizzano fatturati fino a a 350 milioni di dollari nel 2016, e fino a 1 miliardo nel 2017.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...