Uno sguardo su Ray: novità e aggiornamenti

Il nuovo canale web della Rai, ovvero, “Ray”, dopo un anno dal suo lancio, non smette mai di aggiornarsi e di cambiare per i suoi spettatori. Puntando sempre di più ad un pubblico molto giovane che va dai 14 ai 30 anni, ovvero quello che segue maggiormente le serie tv e film sul computer, o sul tablet invece che dalla solita televisione. Proprio per questo la Rai sta sperimentando nuovi linguaggi e format per arrivare direttamente al suo pubblico, anche perché i contenuti sul web permettono maggiore libertà, diffusione e sperimentazione.

Infatti all’interno della libreria digitale della Ray, nei vari episodi, troviamo personaggi già molto seguiti nel mondo del web, cioè i famosi “Youtuber”: come Willwoosh (Guglielmo Scilla) in Persone Serie, questa webserie, non fa altro che raccontare dei momenti simpatici accaduti nel backstage della fiction televisiva trasmessa su Rai 1 Baciato dal Sole; nella piattaforma Ray troviamo anche i The Jackal (Simone Russo e Ciro Piriello) nella web serie Mash-Up diretta da Francesco Ebbasta, nella vengono remixati in modo satirico programmi televisivi, personaggi del mondo dello spettacolo e serie tv, come per esempio: Paolo Fox, Breaking Bad (con il titolo rivisitato in Un chimico in famiglia), Quark, Carlo Conti e così via. Ray non mira ad avere come protagonisti esclusivamente i famosissimi “Youtuber” ma cerca di trarre sempre di “coinvolgere” la televisione, con prodotti indirizzati a un pubblico un po’ più giovane, ad esempio come si evince con Lontana da me, storia d’amore adolescenziale nella quale il protagonista è interpretato da Mirko Trovato, già visto nella serie tv Braccialetti Rossi, e Clara Alonso, attrice argentina vista nella telenovela Violetta. La serie, infatti, si compone di undici episodi diretti dallo Youtuber Claudio Di Biagio.

Insomma, Ray ci propone una nuova offerta variegata che mescola personaggi e linguaggi che troviamo sia sul web sia nella televisione “nazional-popolare”, arricchendo così il panorama di contenuti originali che lo spettatore può fruire gratuitamente e di cui, talvolta, può anche cambiarne le storie grazie ai modelli partecipativi della piattaforma: giochi, contest e premiazioni.

Ray, dunque, ci mostra anche un suo altro aspetto, forse quello più intrigante, ovvero essere la piattaforma per una grande community dove si può interagire con i contenuti che vi sono a disposizione. Inoltre, vediamo anche due webserie che seguono un format molto tipico in Rete: i cliccatissimi “tutorial”. Anche Ray sta sperimentando questa tipologia di formato audiovisivo, ad esempio, in Come Sopravvivere con una Sorella Strxxxa e Come Diventare Popolari a Scuola, in cui protagonisti spiegano passo dopo passo come risolvere delle situazioni e avvenimenti della loro vita. Infine, vale la pena ricordare un’altra importante webserie: Genitori vs Figli, diretta da Matteo Gentiloni e Gianluca Santoni, scritta e realizzata con la collaborazione degli allievi del Centro Sperimentale di Cinematografia e prodotta da CSC Production con la collaborazione di Rai Fiction. Questa webserie nasce all’interno del laboratorio di sceneggiatura del Centro Sperimentale, dove gli studenti si sono trovati a confrontarsi sui i vari temi delle relazioni che avvengono all’interno di una famiglia, sottolineando quel rapporto molto spesso scontroso, ridicolo, buffo, urtante e contradditorio che avviene tra genitori e figli. In 2-3 minuti vengono ritratte situazioni familiari di vita quotidiana, molto spesso in chiave ironica dal punto di vista del figlio adolescente, il quale, puntando spesso lo sguardo in camera, commenta con lo spettatore le cose stravaganti che dicono i suoi genitori.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...