Piracy Effect. Norme, pratiche e casi di studio

Cosa hanno in comune una caffetteria di Caracas, l’industria audiovisiva nigeriana, l’interfaccia di iOS, Susan Boyle, i film gialli italiani e uno sgangherato cineclub brasiliano? Apparentemente nulla. Se non fosse per quel minimo comune denominatore noto ai più come “pirateria digitale”. Questa lista eterogenea rende perfettamente conto delle mille sfumature di un fenomeno articolato e sfuggente che il volume cerca di cogliere attraverso una molteplicità di approcci analitici e di studi di caso.

Additional Info

  • Autore: Braga Roberto, Caruso Giovanni
  • Titolo: Piracy Effect. Norme, pratiche e casi di studio
  • Casa editrice: Mimesis
  • Anno: 2013
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...