NewsWip – Estremi rimedi: la web serie di Francesco Mazza e Daniele Balestrino

Due trentenni alle prese con le nuove sfide della vita contemporanea, tra precarietà e social network, sono i protagonisti di Estremi rimedi, la web serie realizzata da Francesco Mazza e Daniele Balestrino. Il progetto si è aggiudicato il premio per la migliore sceneggiatura al Roma Web Fest 2018. Francesco Mazza nella sua carriera è stato autore di Striscia la notizia, ha scritto un corto con il regista Amos Poe e scritto e diretto due documentari per Sky arte.

Ospite di Riccardo Lo Bue e Claudio Macaluso, racconta come la decisione di realizzare una web serie sia stata una scelta obbligata, perché i tempi per trovare un produttore televisivo sarebbero stati decisamente più lunghi.

Proprio alla dura vita dello sceneggiatore è dedicata la puntata intitolata Zerosbatte. Tra budget sempre più esigui e la concorrenza dei nuovi personaggi nati sul web, sembra che oggi vi sia meno spazio per un giovane che voglia intraprendere la professione dello sceneggiatore. “Se uno ha la vocazione al martirio – dice Francesco scherzando ai microfoni di Bebop radio – allora può fare lo sceneggiatore.” L’episodio, ambientato nello studio di un fantomatico produttore, fa riflettere su come al tradizionale interesse del pubblico per le storie e le narrazioni complesse, dimostrato dallo vitalismo della serialità, si sia affiancato un interesse crescente per tutorial, vlog e influencer. Le vite a favore di social, che riscuotono successo e raccolgono follower, è il tema portante dell’episodio Fashion Bloggers, che racconta in modo ironico il fortuito successo raggiunto sui social da uno dei personaggi secondari dell’episodio. Ma come ammette Francesco stesso durante l’intervista, anche il successo in rete non può prescindere dalla costanza e dalla dedizione.

Non manca spazio per riflessioni anche di carattere più ampio. Rispondendo a una domanda, Francesco ragiona su come oggi si viva in una sorta di “bolla dell’ironia”. “Tutti pensano di essere diventati dei cabarettisti” dichiara a un certo punto, riflettendo su come spesso si faccia ironia in rete su questioni anche gravi e come, tra un commento e un meme, certi temi finiscano per essere banalizzati.

Per approfondire questi e altri argomenti affrontati nella chiacchierata con Francesco Mazza, vi lasciamo il link all’intervista rilasciata a NewsWip.

Riccardo Lo Bue

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...