#IDSACADEMY 2017: Call for projects!

Sono aperte le iscrizioni allo Spazio Wiki Doc, un luogo condiviso tra produttori, esperti e decision maker che lavorano insieme su progetti in corso d’opera all’interno di IDS Academy

Continua a leggere #IDSACADEMY 2017: Call for projects!

Annunci

Roma Web Fest: webserie, viral video, cortometraggi web-nativi e tanto altro per la quinta edizione.

Sono iniziati i preparativi per la quinta edizione del Roma Web Fest, il festival internazionale di webserie e contenuti web-nativi fondato e diretto da Janet De Nardis, docente, presso l’Università La Sapienza di Roma, del primo corso in Italia dedicato alle webserie e alle produzioni multimediali.

Il festival quest’anno riserva numerose novità: infatti, sarà possibile partecipare non solo con webserie ed episodi pilota, ma anche con cortometraggi e viral video; valorizzando e promuovendo ancora una volta i talenti del web e la sperimentazione dei diversi linguaggi audiovisivi che sul e grazie al web trovano espressione. Continua a leggere “Roma Web Fest: webserie, viral video, cortometraggi web-nativi e tanto altro per la quinta edizione.”

Milzaman: il supereroe dello street food palermitano

La Maladolescenza è il nome del collettivo che ha realizzato i tre episodi di questa grottesca web-serie ambientata a Palermo. Il primo episodio, lanciato a dicembre del 2015, narra la genesi di Milzaman, bizzarro supereroe alter-ego di Tony Scalici, di professione “meusaro” (venditore di panini con la milza), che, sepolto da un carico di immondizia, subisce una mutazione in stile Marvel: avrà il potere di scagliare dal suo polso fette di milza contro la famiglia mafiosa che lo vessa con le richieste di pizzo. Continua a leggere “Milzaman: il supereroe dello street food palermitano”

Cobayes Squad: una webserie contro l’inquinamento

Farsi del bene senza farsi del male. È questo l’insegnamento che vuole dare ai giovani Cobayes Squad: la webserie lanciata dall’organizzazione no-profit francese Génération Cobayes, che con un taglio ironico e divertente si propone di informare e responsabilizzare i consumatori sulla relazione tra inquinamento atmosferico e salute umana.

La webserie è stata creata su iniziativa di Grégoire Vauthier e Léa Charles, volontari del movimento, i quali hanno anche lanciato una campagna di crowdfunding sulla piattaforma di finanziamento partecipativo KissKissBankBank chiedendo il sostegno del pubblico per la realizzazione del progetto. Ancora una volta il pubblico viene così coinvolto a partecipare attivamente, incoraggiando la creazione artistica sul web e allo stesso tempo agendo concretamente per la salute e il benessere di tutti. Continua a leggere “Cobayes Squad: una webserie contro l’inquinamento”

Call for Papers EmergingSeries Journal n. 6 – “Professione Trasmedia”

Con grande piacere vi annunciamo l’uscita del Call for Papers del n.6 di EmergingSeries Journal, “Professione Transmedia”, curato da Silvia Leonzi e Giovanni Ciofalo.

I nuovi scenari creativi e produttivi e la diffusione di sistemi transmediali sempre più strutturati e complessi hanno man mano trasformato le professioni classiche dell’industria culturale, rendendo necessaria l’acquisizione di nuove skill e ruoli più adeguati al panorama contemporaneo.
Sia nell’ambito delle grandi companies sia in quello delle produzioni indipendenti, le figure tradizionali non hanno certo smesso di mantenere inalterata la loro centralità, tuttavia a queste si sono via via affiancate nuove professioni in grado di operare in settori sempre più interconnessi. Continua a leggere “Call for Papers EmergingSeries Journal n. 6 – “Professione Trasmedia””

Non ci disturbi mai: i diritti non sono una favola

Non ci disturbi mai è una webserie diretta da Leonardo Settimelli e prodotta dalla Filcams Cgil che con un tono ironico e uno stile satirico tratta argomenti e questioni molto delicate e dalla cocente attualità rispetto alla situazione lavorativa italiana. La serie usa i personaggi già consolidati nel nostro immaginario fiabesco (da Cenerentola a Geppetto, sino Mary Poppins…) e li inserisce nella triste realtà lavorativa dell’Italia contemporanea. Ecco, allora che temi quali lo sfruttamento del lavoro giovanile, la mancanza di tutela e controlli per i lavoratori stagionali, i voucher (definiti “la nuova frontiera del precariato” da una delle protagoniste), i turni più lunghi e meno retribuiti, le festività passate a lavoro, ecc…diventano centrali sia per la riflessione sia per l’intrattenimento. Continua a leggere “Non ci disturbi mai: i diritti non sono una favola”